I 10 siti unesco della campania

Scopri come visitare i tesori UNESCO
in una regione unica al mondo

Viaggiando con Vesuvius Travel Around

L'Italia ha quasi sessanta siti UNESCO: è tra i paesi al mondo che ne annovera di più.
Dieci di questi siti, siti materiali e immateriali, li puoi trovare in Campania, la regione italiana che annovera il maggior numero di siti UNESCO.

Parchi archeologici, zone di interesse paesaggistico, chiese, architetture e complessi monumentali, arti e tradizioni secolari.

Siti UNESCO universalmente famosi. Dall'eleganza della Palazzo Reale di Caserta all'antichità di Pompei ed Ercolano, dalla bellezza ed i colori della Costiera Amalfitana alla vivacità del Centro Storico di Napoli, fino alla natura incontaminata del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: la Campania è una destinazione senza paragoni.
Scopri i siti UNESCO della Campania per un viaggio emozionante, culturalmente arricchente e che rimarrà scolpito nel cuore e nei ricordi di una vita.

Scegli tra i siti della Campania e pianifica con Vesuvius Travel Around la tua avventura: preparati a vivere momenti unici ed emozioni straordinarie, tra luoghi indimenticabili e popoli affascinanti.

Regione Campania: 10 siti UNESCO, dieci meraviglie tutte da vivere

Viaggia con Vesuvius Travel Around

Scopri qui i nostri viaggi organizzati in auto o in bus con guida

Scavi archeologici di Pompei

Aree archeologiche UNESCO di Pompei,
Ercolano e Torre Annunziata

Sito patrimonio Unesco dal 1997

Definiti dall’UNESCO: luoghi unici che non trovano equivalente in nessuna parte del mondo.

Palazzo Reale di Caserta, la facciata

Reggia di Caserta

Patrimonio Unesco dal 1997

Sito Unesco con l’Acquedotto Carolino e il Complesso di San Leucio

Napoli centro storico

Il centro storico di Napoli

Patrimonio Unesco dal 1995

Scopri il primo sito UNESCO della Campania

Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

Patrimonio Unesco dal 1997

Lo straordinario paesaggio culturale Unesco che unisce 13 comuni della costa della Campania

Paestum Cilento Unesco, un tempio greco

Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano

Riserva della Biosfera MAB dell'UNESCO dal 1997

180 mila ettari, decine di comuni, il confine tra la Magna Grecia e popoli lucani ed etruschi

Chiesa di Santa Sofia - Unesco Benevento: il colonnato

Chiesa di Santa Sofia Benevento

Patrimonio Unesco dal 2011

Parte integrante del sito Unesco Seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”

Pizzaiolo napoletano, la preparazione dell'impasto

L’arte dei Pizzaioli Napoletani

Patrimonio immateriale Unesco dal 2017

Considerata arte dall’Unesco, la pizza come senso di identità e continuità, fonte di rispetto per le diversità culturali.

La pasta, elemento cardine della dieta mediterranea

La Dieta Mediterranea

Patrimonio culturale immateriale Unesco dal 2010

Considerata dall’Unesco un mix di conoscenze e tradizioni, un fil rouge dal paesaggio alla tavola

Lacedonia, Transumanza Patrimonio Unesco

La Transumanza di Zungoli e Lacedonia

Patrimonio culturale Unesco dal 2019

Per l’Unesco un evento culturale che rafforza i legami tra chi l’ha praticata e i paesi attraversati

Le macchine dei Santi: i gigli di Nola

Patrimonio orale e immateriale dell'umanità UNESCO dal 2013

Animano ogni anno la città di Giordano Bruno, in occasione della festività patronale di San Paolino

Torna su